Novità

28.10. 2008

Archivio Dediche

Link a copie digitali
Altri aggiornamenti
Impronta

Rassegna bibliografica

 

 

ARCHIVIO DEDICHE

Disponibile il nuovo archivio Dediche. A differenza degli altri che si configurano come archivi gestionali di voci di autorità – Autori, Tipografi/Editori, Marche, Luoghi – quello delle Dediche si configura come una base dati che in piccolo rispecchia quella più ampia dei Titoli che la ospita. L’elemento di raccordo è costituito dall’identificativo dell’edizione che comprende le dediche.

L’approccio alle dediche nasce non solo con l’intento di assicurare l’analisi autonoma e comparata delle dediche del libro del Cinquecento italiano sotto il profilo testuale/figurativo e grafico/tipografico ma anche di arricchire la rete di relazioni e di accessi della base dati e di approfondire la storia delle opere e delle edizioni.

Al momento l'archivio raccoglie circa 810 dediche, risultato della prima fase di attività del Progetto dediche.

Per l'elenco delle raccolte librarie fare click qui

Per una esemplificazione (schermate e breve descrizione) fare click qui

 

LINK A COPIE DIGITALI

Al fine di offrire sempre maggiori servizi all’utenza e con l’obiettivo della valorizzazione dei progetti di digitalizzazione di testi e raccolte del XVI secolo, EDIT16 ha iniziato una attività di ricognizione della documentazione digitale pubblicata in rete e conseguentemente di creazione di link alle copie digitali esistenti.

L’icona Copia digitale: accesso da Localizzazioni. Il link segue la denominazione della Biblioteca proprietaria. nella lista sintetica dei titoli e nel prospetto analitico indica la presenza di link a copie digitali. Alla risorsa si accede cliccando sulla dicitura Risorsa digitale che segue la denominazione della Biblioteca proprietaria (in Localizzazioni). Inoltre in Ricerca Titoli è stata aggiunta la possibilità di selezionare le edizioni con link a copie digitali (il parametro può essere utilizzato da solo o in combinazione con altri).

Al momento sono stati realizzati circa 350 link a copie digitali.

Per l’elenco delle collezioni digitali accessibili da EDIT16 fare click qui

 

ALTRI AGGIORNAMENTI

Si danno di seguito alcuni aggiornamenti di minore rilevanza presenti nell'ultima versione dell'OPAC:

1

In Ricerca Titoli inserita la ricerca per parole chiave. Si possono inserire più parole in and/or. La ricerca avviene su tutti i campi della descrizione.

2

In Ricerca Titoli inserita la ricerca per data di creazione. Consente la ricerca di notizie inserite in una data precisa o prima o dopo una certa data.

3

In Prospetto Titoli inserita l'indicazione dei luoghi di pubblicazione seguiti, in parentesi, dall'eventuale attribuzione (falso, incerto).

4

In Prospetto Titoli inserita l'indicazione, in parentesi, dell'eventuale attribuzione dei tipografi (falso, incerto, controverso).

5

In Prospetto Titoli inserita l'indicazione della posizione della marca (sul front. , in fine ecc.)

6

In Prospetto Titoli inserito l'accesso a dediche. Facendo click sulla parola Dediche si visualizza la lista sintetica delle dediche legate alla notizia bibliografica.

7

In Visualizzazione immagini inserita la didascalia (Frontespizio, Colophon ecc.) e l'indicazione del copyright della Biblioteca proprietaria.

 

IMPRONTA

L’utilizzo dell’Impronta è ampiamente diffuso in tutta Europa, in particolare in Italia. Il suo uso è di fondamentale ausilio nella catalogazione collettiva automatizzata e in EDIT16 riveste un ruolo molto importante per l'identificazione delle edizioni, emissioni e varianti. Per questo si è ritenuto utile aprire nel sito una sezione riservata all'Impronta.

Sono consultabili, in formato PDF, la normativa dell’Impronta (Regole e Esempi) e i numeri di Nouvelles des Empreints e Notiziario dell'impronta. E' presente inoltre una Bibliografia relativa a pubblicazioni e studi sull'impronta.

 

RASSEGNA BIBLIOGRAFICA

E' stata introdotta la sezione Rassegna bibliografica che raccoglie pubblicazioni e interventi su EDIT16 fornendo un panorama bibliografico che ripercorre le tappe fondamentali del programma di censimento del patrimonio librario antico sul territorio nazionale. La sezione Pubblicazioni invece comprende i prodotti editoriali di EDIT16.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

________________________________________________________________________________