Dedication search results


Help (how to search)

Search request Record identifier: 28238 
Sort byAuthor/Title
Search results 9

Typology:                 
Raffina ricerca

Show selected items Reset selected items Show all items 
Show image of selected items Show images of all items  

Title

(1/9)
Varchi, Benedetto  La prima [-seconda] parte delle lezzioni di m. Benedetto Varchi nella quale si tratta della natura, della generazione del corpo humano, e de' mostri. Lette da lui publicamente nella Accademia FiorentiVisualizza titolo completo Firenze - Giunta, Bernardo <1.> - eredi - 1560-1561

Lelio Bonsi al cardinale Giovanni de' Medici (06.03.1560)
All'illustrissimo, e reuerendissimo signore, il signore cardinale de' Medici, signor suo, e padrone osseruandissimo.
La letizia, la quale ha preso, per quello, che io ho veduto, tutta la città di Firenze, e per quanto ho vdito, tutti coloro che generalmente, i quali hanno inteso con quanto fauore la santità di n. s. papa Pio quarto, pio veramente , e santissimo pontefice, si deliberasse à promuouere V.ill. & r.s. alla dignità del cardinalato (Epistola dedicatoria) Linked images: 5 Stemma

(2/9)
Varchi, Benedetto  La prima [-seconda] parte delle lezzioni di m. Benedetto Varchi nella quale si tratta della natura, della generazione del corpo humano, e de' mostri. Lette da lui publicamente nella Accademia FiorentiVisualizza titolo completo Firenze - Giunta, Bernardo <1.> - eredi - 1560-1561

Benedetto Varchi a Francesco Torello (1560)
Al molto nobile et virtuoso m. Francesco Torello auditore dell'illustrissimo, & eccellentissimo duca di Firenze. Benedetto Varchi.
Naturalissima cosa è molto magnifico, & eccellente m. Francesco, che tutti gl'effetti, quanto sono piu prossimani, & piu mobili, tanto riferiscano maggiormente & rappresentino le qualità, & virtù delle loro cagioni (Epistola dedicatoria) Linked images: 3 Stemma

(3/9)
Varchi, Benedetto  La prima [-seconda] parte delle lezzioni di m. Benedetto Varchi nella quale si tratta della natura, della generazione del corpo humano, e de' mostri. Lette da lui publicamente nella Accademia FiorentiVisualizza titolo completo Firenze - Giunta, Bernardo <1.> - eredi - 1560-1561

Benedetto Varchi a Cristosano Rinieri (1560)
Benedetto Varchi al magnifico, e suo molto honorandiss. m. Cristosano Rinieri.
Due cose sono state cagione principalmente magnifico m. Cristosano, che io senza hauer risguardo alle molte, e grandissime faccende vostre cosi publiche, come priuate, ho uoluto mandarui forse con poca prudenza (Epistola dedicatoria) Linked images: 2 Stemma

(4/9)
Varchi, Benedetto  La prima [-seconda] parte delle lezzioni di m. Benedetto Varchi nella quale si tratta della natura, della generazione del corpo humano, e de' mostri. Lette da lui publicamente nella Accademia FiorentiVisualizza titolo completo Firenze - Giunta, Bernardo <1.> - eredi - 1560-1561

Benedetto Varchi a Giovanni de' Rossi e Giovambattista Guidacci (1560)
Benedetto Varchi a' gli molto magnifici, & honorandi Giouanni de' Rossi, & Giouambattista Guidacci suoi amicissimi.
Io non credo, che egli trapassi mai giorno nessuno, non voglio dire hora, che non mi souuenga, cosi di cotesta bellissima, & piaceuolissima stanza di Rezzano, & di Gagliano: come della dolcissima conuersazione (Epistola dedicatoria) Linked images: 1 Stemma

(5/9)
Varchi, Benedetto  La prima [-seconda] parte delle lezzioni di m. Benedetto Varchi nella quale si tratta della natura, della generazione del corpo humano, e de' mostri. Lette da lui publicamente nella Accademia FiorentiVisualizza titolo completo Firenze - Giunta, Bernardo <1.> - eredi - 1560-1561

Silvano Razzi a Iacopo Salviati (18.02.1560)
Al molto magnifico signore Iacopo Saluiati mio sig. osseruandiss.
Si come di tutti gl'huomini , che fanno di lettere, e di comporre professione, la maggior parte è di quelli, che cotanto nelle composizioni loro si compiacciono (Epistola dedicatoria) Linked images: 6 Stemma

(6/9)
Varchi, Benedetto  La prima [-seconda] parte delle lezzioni di m. Benedetto Varchi nella quale si tratta della natura, della generazione del corpo humano, e de' mostri. Lette da lui publicamente nella Accademia FiorentiVisualizza titolo completo Firenze - Giunta, Bernardo <1.> - eredi - 1560-1561

Benedetto Varchi a Giulio Della Stufa (1561)
Benedetto Varchi al molto nobile, e virtuoso m. G[i]ulio Dalla Stufa
Due sono le cagioni molto magnifico, & honorando m. Giulio mio cariss. perche io vi mando, & indirizzo questa lezzione fatta da me sopra la materia d'amore. (Epistola dedicatoria) Linked images: 3 Stemma

(7/9)
Varchi, Benedetto  La prima [-seconda] parte delle lezzioni di m. Benedetto Varchi nella quale si tratta della natura, della generazione del corpo humano, e de' mostri. Lette da lui publicamente nella Accademia FiorentiVisualizza titolo completo Firenze - Giunta, Bernardo <1.> - eredi - 1560-1561

Benedetto Varchi a Margherita du Bourg (1561)
Alla non men dotta che gentile et virtuosa damigella, damigella Margherita du Bourg, lionese et dama de Gage, Benedetto Varchi.
Egli è gia gran tempo passato, che io, bellissima, e virtuosissima donna, hauendo piu volte di varii luoghi inteso, e da diuerse persone quanti fussero, e quanto grandi i beni (Epistola dedicatoria) Linked images: 3 Stemma

(8/9)
Varchi, Benedetto  La prima [-seconda] parte delle lezzioni di m. Benedetto Varchi nella quale si tratta della natura, della generazione del corpo humano, e de' mostri. Lette da lui publicamente nella Accademia FiorentiVisualizza titolo completo Firenze - Giunta, Bernardo <1.> - eredi - 1560-1561

Benedetto Varchi a Lodovico Capponi (1561)
Benedetto Varchi al molto magnifico, e suo osseruandissimo m. Lodouico Capponi.
Grandissime forze negli alti quori [sic], e generosi, hanno le bellezze de i corpi, ma vie maggiori senza alcun dubbio quelle degl'animi. (Epistola dedicatoria) Linked images: 2 Stemma

(9/9)
Varchi, Benedetto  La prima [-seconda] parte delle lezzioni di m. Benedetto Varchi nella quale si tratta della natura, della generazione del corpo humano, e de' mostri. Lette da lui publicamente nella Accademia FiorentiVisualizza titolo completo Firenze - Giunta, Bernardo <1.> - eredi - 1560-1561

Luca Antonio Ridolfi a Margherita de Bourge (01.01.1550)
Alla molto nobile, e virtuosa damigella Margherita de Bourg, dama de Gage. Luc'Antonio Ridolfi.
Sogliono coloro, che son nati piu atti à poter conoscere le virtù; hauere quelle persone sommamente care (Epistola dedicatoria) Linked images: 1 Stemma

Show selected items Reset selected items Show all items 
Show image of selected items Show images of all items  


Torna alla pagina precedente

Copyright© Istituto Centrale per il Catalogo Unico - EDIT16
Go to home page